I ritratti ricamati. Laboratorio al Muba con Coquelicot Mafille

“Del ricamo amo la pazienza, la linea, il traversare da su a giù, da sopra a sotto. Nel ricamo vi è la narrazione, siamo nel tempo, nella memoria. Allo stesso modo che un pennello o una penna, l'ago e il filo conducono lo spirito a tradurre il suo linguaggio intimo.”

Sono parole di Coquelicot Mafille, l’artista parigina che il 3 e il 4 ottobre 2015 al MUBA, il museo dei bambini di Milano, ha condotto l’atelier “Ritratti Ricamati”, in con cui genitori e bambini hanno potuto scoprire e riscoprire il loro lato creativo, per creare insieme una vera opera d'arte contemporanea.

Durante il laboratorio grandi e bambini hanno potuto sperimentare un nuovo modo di disegnare: guardandosi negli occhi e disegnando nello stesso momento sui lati opposti della tela. Una volta terminato il disegno, insieme hanno poi ricamato i loro ritratti per dare vita a una creazione davvero colorata e sorprendente!

Questo progetto aiuta da una parte a lasciarsi andare a giocare su un terreno poco conosciuto, perché l'uso di ago e filo è spesso rimandato o mai praticato; dall'altra è un attività che favorisce il gioco e l’interazione tra genitori e bambini.

Guarda il video e scopri come riprodurre a casa con il tuo bambino i vostri ritratti ricamati!